- radiazioni gamma (g ): non hanno natura corpuscolare ma sono radiazioni elettromagnetiche il cui potere penetrante di gran lunga maggiore delle altre radiazioni. Quando un nucleo emette una particella, si scinde in due frammenti, l’uno rappresentato dalle a o dalle b, il secondo da ci che rimane del nucleo originario (tale emissione detta disintegrazione, decadimento o trasmutazione). A seguito dell’emissione di radiazioni a e b , il nucleo si porta in uno stato eccitato e nel ritornare allo stato fondamentale emette la radiazione g : si ha cos l’assestamento del nuovo nucleo che comporta un abbassamento di energia potenziale nucleare. L’emissione spontanea di radiazioni g , come ogni decadimento spontaneo (naturale o artificiale), un processo esoenergetico


indietro.gif (13830 byte)
indietro

Pagina iniziale
avanti.gif (13812 byte)
avanti