Lente le tenebre giungono a sera,

rapido il sole si va a nascondere

dietro un orizzonte che non c’era.

 

Ed in quel momento vorrei sapere,

quando io, che un tempo fui bambino,

potrò alle mie fatiche rispondere

 

in un quieto e pacifico lettino:

tranquillo il mio corpo si riposa

nell’attesa di un nuovo mattino.