Simona Calcaterra

Il volo

Volavano insieme il corpo e la mente,
le braccia spiegate 
le mani aperte
allungai gli arti per alzare il volo
vacillante, io sola, appartenevo al cielo.
Uno stormo mi travolse leggiadro,
con le ali mi carezzò le braccia
con il becco mi baciò le mani.
Caddi così e mai più 
risalii.