FUNZIONAMENTO

La traiettoria delle particelle è rettilinea e l' energia conferita a esse corrisponde effettivamente alla tensione acceleratrice applicata, limitata solo dalle difficoltà di isolamento a qualche milione di volt.

Questi acceleratori permettono di accelerare fasci di elettroni, di protoni, di deutoni, di particelle alfa e di altri ioni a un' energia di qualche MeV, sufficiente per realizzare la disintegrazione del nucleo atomico.