CARLO RUBBIA

Fisico italiano (Gorizia 1934)

Laureatosi a Pisa, lavor˛ per un anno alla Columbia University.

Agli inizi degli anni Sessanta cominci˛ a collaborare al C.E.R.N.

Nel 1970 gli fu offerta una cattedra all'UniversitÓ di Harvard e una all'UniversitÓ di Roma; opt˛ per la prima.

╚ membro della Royal Society e nel 1984 ha vinto, insieme a S. Van der Meer, il premio Nobel per la fisica per la scoperta delle particelle responsabili dell'interazione debole (i bosoni vettori intermedi W+, W- e Z0) e per la conferma definitiva dell'unificazione delle forze elettromagnetica e debole nella forza elettrodebole.