La nostra conclusione Ŕ che, se il viaggio nel tempo Ŕ impossibile, allora il motivo per cui lo Ŕ deve ancora essere scoperto.

Forse un giorno riusciremo a individuare o a creare CTC percorribili; o forse non saremo mai in grado di farlo.

Ma se l'ipotesi dei molti universi paralleli fosse vera - e in cosmologia quantistica e in teoria quantistica della computazione non si conosce alcuna alternativa valida a questa ipotesi - allora tutte le obiezioni classiche al viaggio nel tempo dipenderebbero da modelli erronei della realtÓ fisica.

Perci˛ chiunque voglia ancora respingere l'idea del viaggio nel tempo sarÓ costretto a escogitare argomentazioni scientifiche o filosofiche del tutto nuove.